LOTTO STATUE E BUSTI

  • STATUE E BUSTI

  • Procedura n. 85 - Lotto n. 2 - Esperimento di vendita n. 5
  • La prossima procedura di vendita inizia il 14/5/2021 12:00
  • Tipologia di Vendita: Asta in 2 fasi - Vendita di Lotto unico

Asta in 2 fasi

La tipologia di vendita è Asta in 2 fasi, la modalità di vendita è lotto unico, in questo momento non puoi lasciare la tua offerta, è necessario effettuare il Login. Clicca qui.

Non sei registrato ? Clicca qui

  • DESCRIZIONE e ALBUM FOTOGRAFICO
  • Descrizione

    Le Statue ed i Busti sono stati realizzati mediante l utilizzo dei calchi appartenenti alla calcoteca superstite , periziata dal critico d arte Prof. Vittorio Sgarbi, attualmente riconosciuta bene di interesse culturale dal Ministero dei beni Culturali.
    Il nome Chiurazzi è familiare e al tempo stesso tenuto in venerazione da appassionati e collezionisti di arte italiana, storia dell arte rinascimentale e antichità classiche.La Collezione di stampi Chiurazzi, tratta direttamente dalle sculture originali, è stata definita la più vasta collezione di stampi per sculture artistiche in bronzo mai assemblata nella storia del mondo . In sostanza, la Collezione Chiurazzi è un archivio nazionale di scultura italiana. la Fonderia Chiurazzi ha infatti stabilito un eredità unica nel mondo delle opere d arte antiche. Molti dei musei più importanti del mondo, tra cui il Museo del Louvre a Parigi, il Museo Harvard a Cambridge, il Museo statale Pishkin a Mosca e il Museo Carnegie a Pittsburgh, espongono capolavori immortalati dagli artigiani della Fonderia Chiurazzi di Napoli, Italia . La Fonderia, fondata nel 1870 da Gennaro Chiurazzi, divenne probabilmente la prima fonderia al mondo per fusioni in bronzo.Nel 1885 fu istituita la Scuola Chiurazzi. Lì, generazioni di artigiani sono state addestrate a replicare accuratamente sculture in bronzo dove l intento, l ispirazione, la passione e le abilità dei Maestri sono chiari alla prima visione e un esame dettagliato. Le sculture prodotte da Chiurazzi sono esse stesse capolavori. A causa dell importanza della Fonderia, nel 1890 il Ministero per i Beni e le Attività Culturali scelse Chiurazzi per recarsi nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli per prendere gli stampi di ogni opera d arte del Museo. Questo Museo Archeologico Nazionale è il magazzino dei reperti originali scavati da Pompei ed Ercolano. Questa presa di stampo da opere d arte e antichità originali è stata successivamente estesa ad altri musei in tutta Italia e in altri luoghi in cui erano ospitati gli originali. Gli stampi sono stati presi a Roma, in Vaticano, al Louvre, al Museo Olimpico, a Copenaghen e ai musei britannici. Il primo dei grandi punti di forza della Fonderia Chiurazzi è la capacità di produrre originali postumi di prima edizione da questi stampi. Queste fusioni, limitate dal protocollo artistico internazionale a edizioni di nove, sono molto ricercate da collezionisti e musei allo stesso modo e quindi richiedono prezzi significativi. Mai prima d ora al pubblico internazionale è stata offerta la possibilità di possedere capolavori numerati e in edizione limitata di opere d arte storiche fuse da stampi presi dagli unici originali degli artisti. Gli studenti, artigiani e apprendisti della Fonderia e Scuola Chiurazzi, nell ambito del percorso di studio e formazione della scuola, hanno prodotto il secondo dei grandi beni Chiurazzi: le riduzioni capolavoro.Gli studenti, artigiani e apprendisti della Fonderia e Scuola Chiurazzi, nell ambito del percorso di studio e formazione della scuola, hanno prodotto il secondo dei grandi beni Chiurazzi: le riduzioni capolavoro. Queste riduzioni meticolosamente realizzate, spesso su più scale, hanno creato e soddisfatto simultaneamente la domanda di un mercato che continua a crescere ogni anno fino a raggiungere un valore inestimabile. Il fascino e il desiderio per la scultura classica italiana, in dimensioni ridotte, maneggevoli e convenienti, è illimitato.L intento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e degli stampisti originali era quello di preservare l arte più preziosa della civiltà occidentale. Questi ministri e artigiani si consideravano storici e curatori. Per più di 120 anni, la Collezione di stampi Chiurazzi è stata utilizzata per replicare capolavori per una selezione esclusiva di musei famosi e collezionisti esigenti.
  • DETTAGLI DELLA PROCEDURA
  • TRIBUNALE DI NAPOLI NORD
  • Giudice: RABUANO ARMINIO SALVATORE
  • Curatore: DOTT.SSA CASCONE GIUSEPPINA
  • Procedura FALL.136/2017 NN
  • Lotto STATUE E BUSTI
  • Lotto numero 2. Lotto complessivamente composto da 5 Beni ;
  • Quantità del bene in vendita 17 pz ;
  • DATI SPECIFICI
Proc. n. 85
Lotto n. 2
Inv. n. 1
Asta in 2 fasi
€ 14.580,00
Proc. n. 85
Lotto n. 2
Inv. n. 5
Asta in 2 fasi
€ 6.196,50
Proc. n. 85
Lotto n. 2
Inv. n. 7
Asta in 2 fasi
€ 4.680,00
Proc. n. 85
Lotto n. 2
Inv. n. 12
Asta in 2 fasi
€ 5.977,80
Proc. n. 85
Lotto n. 2
Inv. n. 13
Asta in 2 fasi
€ 7.290,00
Patriciello - +39 392 9062688
email: amministrazione@gsa-srl.eu;

Si avvisano gli acquirenti che le descrizioni dei beni e dei lotti sono riportate ricalcando quanto riportato sui verbali relativi alla procedura concorsuale. La descrizione e' quindi da considerarsi indicativa. Si fa riferimento infatti all' art. 2922 c.c. che così recita: "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione", i beni ed i lotti sono infatti da noi venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e senza alcuna garanzia.

Cauzione: Si avvisano gli utenti che la presentazione dell’ offerta è irrevocabile, verrà infatti richiesto un deposito cauzionale effettuato seguendo le istruzioni e le modalità di pagamento indicate in ciascuna procedura di vendita. Eventuali restrizioni saranno di volta in volta indicate. Alla ricezione della cauzione l’ utente sarà abilitato a partecipare alla gara.

In caso di mancata aggiudicazione si procederà a sbloccare, entro due giorni lavorativi successivi dal termine della gara, l’ importo della cauzione ed a restituirlo all’ utente secondo i tempi dipendenti dal sistema interbancario.

In caso di aggiudicazione l’ acquirente deve provvedere al versamento del saldo. In caso di mancanza, ovvero di non versamento del saldo, nei modi e nei tempi richiesti, l’ importo della cauzione verrà trattenuto senza che l’ aggiudicatario possa vantare diritti sulla restituzione, anche parziale, dell’ importo versato.

Saldo: L’ aggiudicazione della procedura di vendita, a favore di chi ha offerto il prezzo maggiore e superiore a quello di partenza, sarà effettuata una volta ricevuto ed incassato l’ importo finale (comprensivo degli oneri, del buy premium e dei costi accessori). Il commissionario procederà alla vendita del bene, previo incasso dell’ intero prezzo (comprensivo di cauzione che verrà restituita al ricevimento del bonifico), a favore di chi, al termine della gara, risulterà avere effettuato l’ offerta maggiore.

Il pagamento dovrà essere effettuato:

  • con bonifico bancario: intestato a Azienda Servizi Giudiziari srl su IBAN IT 53 N 08987 14900 000000 200220 - Banca di Credito Cooperativo, Filiale di Caserta
Effettuato il pagamento l’ utente dovrà inviare una mail a amministrazione@gsa-srl.eu